Carmen Pafundi nasce a Pietragalla (PZ) ne1971. La nascita prematura le lascia segni indelebili: una disabiltà accettata e portata come valore aggiunto, ma che la costringe a lasciare la Lucania. Vive a Foggia. Diplomata in Decorazione e all’Accademia di Belle Arti, in Pittura. Nel 1991 esordisce con la personale pittorica: Io che sognavo di correre, Io che sognavo di volare e omonima raccolta di poesie; fanno seguito mostre, partecipazioni a premi letterari, concorsi di fiabe illustrate. 2001/2002 collabora con La Fiammella – semestrale carmelitano. Nel 2012 con Altrimedia Edizioni pubblica i romanzi: Un Albero di cachi sono stata (Premio Nazionale Ciociaria, 2014); Le donne della Merceria Alfani, 2013 (Premio Olmo, 2013); La Ragazza sull’Aquilone, 2015 (Premio Donata Doni, 2016). 2014 Caffè color pistacchio al profumo di gelsomino, racconto – Antologia Parole di pane 2. Nel 2016 crea e registra: DOROTEMA®, la bambola con lo stivaletto della Fantasia. Nel 2017 su Talenti Lucani-Passaggio a Sud escono online i racconti brevi: Il mare nel catino, Abbracciami con gli occhi, Carezze di mussola e di fichi d’india. Nel 2018 per Ares Edizioni pubblica la biografia La colomba del Redentore – Vita della beata madre Maria Celeste Crostarosa.

Libri in ordine alfabetico