Lidia Simonetti è nata a Marsicovetere un paesino della Basilicata in provincia di potenza il 23 maggio del 1981. Cresciuta in orfanotrofio e adottata all’età di 12 anni da una coppia pugliese. Cresce e studia a Taranto. Dal carattere solare e riservato al tempo stesso, alle uscite preferisce sognare ad occhi aperti leggendo libri. È durante questo periodo che scopre il suo amore per la scrittura. Mamma single di tre splendide ragazze, vive e lavora a Trieste, che considera sua città del cuore dove, dopo un lungo peregrinare, mette radici. Nel 2019, dopo un lungo percorso di “autoanalisi interiore” consapevole che la sua storia può essere di supporto ad altri, decide di partecipare al progetto “storie degli altri” di Carmelo Abbate. Lidia, oltre alla lettura e scrittura, è appassionata di canto, decoupage, restauro oggetti in legno. “Scintilla” è il suo primo libro, nato in un periodo particolarmente intenso; la sua stesura è vissuta dall’autrice “come un rifugio in una splendida valle” ove trovare ristoro e ritrovare leggerezza.

Libri in ordine alfabetico