Pubblicati da adm1n

«Le parole che non ti ho detto»

Care amiche ed amici – a grande richiesta, e dopo il clamoroso successo del volume «Le nostre quarantene» – abbiamo pensato di scrivere tutti insieme un altro libro “corale”. Il volume sulle quarantene sarà in tutte le librerie italiane a partire dall’inizio di luglio, ho postato la copertina pochi giorni fa. Avete partecipato in più di mille e noi abbiamo scelto ben 230 autori, raccogliendoli in un meraviglioso librone. Per il momento è in pre-ordine qui: https://www.ivvi.it/product/le-nostre-quarantene/ Forse perché durante il totale isolamento dei mesi scorsi ho ripensato a tutte le cose che avrei voluto dire ai miei cari, ecco la mia nuova idea: scriviamo tutti insieme un libro per dire quello che avremmo voluto e non abbiamo detto. Può essere una lettera d’amore, può essere una lettera a un genitore, a un nonno, a uno sconosciuto, può essere una poesia, o un disegno, o persino un fumetto, o una fotografia. Potete dichiarare il nome del destinatario oppure tenerlo segreto, e potete usare uno pseudonimo per non essere riconosciuti. Può essere qualcosa di buono, può essere qualcosa di cattivo. A voi la scelta. Adesso potrete togliervi un peso dal cuore e dire tutto quanto, e farlo leggere a migliaia di persone. Non importa se scriviate bene o male, se disegnate bene o male. A noi importa il contenuto umano di quello che andrete a scrivere. Saremo costretti a fare una selezione perché riceveremo migliaia di testi e immagini, ma la selezione non sarà operata in base alla qualità. Sarà operata in base al contenuto, a quello che ci comunica. Un modo sicuro per essere esclusi è andare fuori tema, per esempio. La partecipazione è ovviamente gratuita. Ecco i parametri: se si tratta di un testo, può essere narrativa o poesia. Se è narrativa, deve avere tra le 50 e le 500 parole. Se è una poesia, massimo 30 versi. Mandacelo in Microsoft Word, o pdf, o .pages, o .txt, o .rtf; se si tratta di una illustrazione o di una foto, mandacela in bianco e nero (scala di grigi). Non mandarci file che pesino più di 5 mega. Va bene in jpg, pdf, tiff o png; se si tratta di un fumetto (o vignette), sia massimo di due pagine. Per l’invio, non mandarci file che pesino più di 8 mega in tutto. Va bene in jpg, pdf, tiff o png. Invia una email a info@ivvi.it e allega il tuo testo (o illustrazione, foto o fumetto). Nell’email scrivi i seguenti dati e copia e incolla la seguente dicitura. Nome Cognome Pseudonimo (inseritelo soltanto se NON volete comparire con il vostro nome) Data e Luogo di nascita Città di residenza Provincia di Residenza Numero di telefono «Autorizzo IVVI Editore (e la società Solone srl di cui fa parte) a pubblicare gratuitamente il mio testo, immagine, foto o fumetto. L’Editore dovrà citare il mio nome e cognome (oppure il mio pseudonimo) e indicarmi come autore all’interno del volume.» Gli elaborati vanno inviati entro e non oltre il 10 luglio 2020. Il libro sarà disponibile online entro il 30 luglio 2020 e fisicamente in tutte le librerie d’Italia e sui principali portali web all’inizio di settembre 2020. Vi aspettiamo!!! Da un’idea di Nicola Pesce Himself.

Scrivi come hai vissuto la tua quarantena

Vogliamo pubblicare un libro scritto da centinaia di persone che hanno vissuto in Italia la loro quarantena. Oggi nasce Ivvi Editore. Volevamo che nascesse in un periodo di festa, poco prima dell’arrivo della primavera. Ma questa terribile situazione ci ha fatto pensare di rimandare a quando tutto sarebbe finito. Ma ogni giorno sentivamo notizie più allarmanti e non potevamo sapere quando finirà. Il mondo dell’editoria non deve fermarsi quando c’è un problema: al contrario deve proporre, deve costruire, aiutare le persone a sentirsi vicine. E così, oggi, nasce Ivvi Editore. Una casa editrice che, come potrete leggere in Pubblica con noi, da a tutti gli autori esordienti la possibilità di pubblicare gratuitamente il proprio libro e vederlo distribuito in tutte le librerie d’Italia e sui principali portali web. Ma il primo libro che pubblicheremo lo vogliamo scrivere insieme a tutti voi: «Le nostre quarantene». Vorremmo che ognuno di voi scrivesse un testo, oppure una poesia, oppure un disegno, oppure un fumetto, oppure una foto. Per descrivere esattamente come sta vivendo questi giorni, come ha vissuto l’avanzare del contagio e le allarmanti notizie, come si muove nella propria casa, come cambiano le interazioni con le persone con cui viviamo quando siamo costretti a non uscire, come cuciniamo, come impazziamo o meglio ancora come troviamo la calma interiore. Pensate che bello e quanto importante, tra anni a partire da oggi, avere un documento sociologico così preciso, scritto da centinaia di persone diverse per età, sesso, ubicazione geografica, professione. Una fotografia dell’Italia di questi giorni, di come vivemmo la quarantena in quel lontano marzo 2020. Non importa se scriviate bene o male, se disegnate bene o male. A noi importa il contenuto umano di quello che andrete a scrivere. Saremo costretti a fare una selezione perché riceveremo migliaia di testi e immagini, ma la selezione non sarà operata in base alla qualità. Sarà operata in base al contenuto, a quello che ci comunica. A quanto mostra la realtà della quarantena e di queste settimane drammatiche. La partecipazione è ovviamente gratuita. Ecco i parametri: se si tratta di un testo, può essere narrativa o poesia. Se è narrativa, deve avere tra le 200 e le 500 parole. Se è una poesia, da 3 a 30 versi. Mandacelo in Microsoft Word, o pdf, o .pages, o .txt, o .tfr; se si tratta di una illustrazione o di una foto, mandacela in bianco e nero (scala di grigi). Non mandarci file che pesino più di 5 mega. Va bene in jpg, pdf, tiff o png; se si tratta di un fumetto (o vignette), sia massimo di due pagine. Per l’invio, non mandarci file che pesino più di 8 mega in tutto. Va bene in jpg, pdf, tiff o png. Invia una email a info@ivvi.it e allega il tuo testo (o illustrazione, foto o fumetto). Nell’email scrivi i seguenti dati e copia e incolla la seguente dicitura. Nome Cognome Data e Luogo di nascita Città di residenza Provincia di Residenza Numero di telefono «Autorizzo IVVI Editore (e la società Solone srl di cui fa parte) a pubblicare gratuitamente il mio testo, immagine, foto o fumetto. L’Editore dovrà citare il mio nome e cognome e indicarmi come autore all’interno del volume.» Gli elaborati vanno inviati entro e non oltre il 15 aprile 2020. Il libro sarà disponibile online entro il 30 aprile 2020 e fisicamente in tutte le librerie d’Italia e sui principali portali web appena la fine della quarantena lo consentirà. Vi aspettiamo!!!   Da un’idea di Nicola Pesce Himself.